Questo sito utilizza i cookie per una migliore navigabilità e per fornire i servizi abilitati nel portale. Ok

La Mission


GreenRouter intende rendere la misurazione dell'impatto climatico delle filiere logistiche una prassi consolidata non solo per le grandi Aziende, ma anche per le PMI che non sempre dispongono di risorse ed organizzazione sufficientemente strutturate allo scopo.


La piattaforma permette di stimare e monitorare nel tempo l'impatto climatico delle attività di trasporto, di stoccaggio e delle altre attività direttamente collegate al GHG protocol.


La scelta del GHG protocol è legata alla sua "pragmaticità e diffusione", essendo anche lo standard usato da parte di chi monitora le maggiori aziende quotate.


Ultime News
La logistica sostenibile è possibile e fa bene ai conti
Il tool Ecologistico2, sviluppato in collaborazione tra GS1 e GreenRouter S.r.l., sarà presentato il 13 settembre a Milano all'evento 'La logistica sostenbile è possibile e fa bene ai conti'. Spiegheremo come si misura l'impronta climatica e affronteremo casi concreti di Green Logistics, vi aspettiamo!

GreenRouter supporta la ricerca degli Osservatori
Sono online i principali dati del convegno "eCommerce B2c: gli strumenti per aumentare le vendite" di Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano. GreenRouter è partner da due anni dell'Osservatorio eCommerce B2c e ne supporta la ricerca.

Con Conad per misurare l'impronta della Supply Chain
Sul fronte della sostenibilità ambientale Conad ha ridisegnato i flussi distributivi della propria marca: il rinnovamento del parco veicolare impiegato nei trasporti del prodotto a marchio ha portato ad un calo delle emissioni di particolato (PMx) rispetto al 2016. Nel 2017, dopo quelli dei trasporti, sono stati monitorati i dati relativi alle attività dei magazzini sul tema emissioni, consumi, acqua e rifiuti.